NEWS 2020

Applicazione della “causa di forza maggiore” e proroga per la realizzazione degli interventi finanziati dal PSR: sono gli elementi principali del nuovo provvedimento approvato dalla Giunta Regionale del Veneto.

I limiti allo spostamento delle persone e il divieto delle attività formative in presenza stanno impedendo lo svolgimento delle attività necessarie alla realizzazione delle operazioni finanziate dal PSR 2014-2020 e ritardando la loro conclusione e la presentazione delle domande di pagamento del saldo dell’aiuto entro i tempi stabiliti dai relativi bandi del PSR.

Per queste ragioni, con la deliberazione n.319 del 17 marzo 2020 (pubblicazione nel BUR prevista per il 20 marzo) approvata nel quadro delle misure di adeguamento all’emergenza COVID-19, viene applicato l’istituto della causa di forza maggiore ai beneficiari dei bandi del PSR che si trovano nell’impossibilità di rispettare i termini temporali stabiliti dal PSR in condizioni ordinarie.

La proroga di sei mesi viene disposta per le operazioni in corso di realizzazione, alla data dei provvedimenti emergenziali, finanziate dai bandi relativi alla Misura 19 – Sviluppo locale, gestiti dai nove Gruppi di Azione Locale del Veneto.

 

Continua a leggere tutto l'articolo